#GIOIA – Intervista a Mohamed Ba

una nuova primavera europea

#GIOIA – Intervista a Mohamed Ba

Il talk sulla #GIOIA con Mohamed Ba è il racconto di un viaggio, non solo fisico dalla sua terra d’origine, dal Senegal all’Italia, ma anche il viaggio di decolonizzazione di alcuni concetti imposti nella narrazione sulle migrazioni.

Il racconto di Mohamed parte dalla sua infanzia e approda nel suo grosso impegno nell’accompagnare una nuova rappresentazione delle persone afro discendenti in Occidente.

Il nostro ospite ci permette anche di riflettere sul concetto di straniero, perché nella sua lingua non esiste la parola “straniero”, perché ogni senegalese è prima di tutto straniero a se stesso. Come diceva sempre suo nonno “l’essere umano è l’unico animale che non sa di esserlo perchè è sempre condannato a ripetere gli errori del passato” e solo aiutandoci l’un l’altro, soprattutto i fratelli e le sorelle più bisognosi d’aiuto, riusciremo a creare una nuova umanità.

Un’umanità che non si manifesta attraverso l’ostentazione dei simboli religiosi per fare guerra, una fratellanza che non si manifesta attraverso l’esibizione del passaporto… Una fratellanza che parla all’umano che c’è in ciascuno, al di là delle origini e delle diversità.

Il problema non è la pluralità delle fedi o le differenze culturali ma è scegliere di costruire, insieme, un messaggio di pace!

Seguite l’intervista integrale a Mohamed sul nostro canale YouTube.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *