#GIOIA – Intervista a Miriam Camerini

una nuova primavera europea

#GIOIA – Intervista a Miriam Camerini

Oggi abbiamo con noi Miriam Camerini, donna di origine ebraica, nata a Gerusalemme e cresciuta a Milano e che, tra mille altre di cui attualmente si occupa, frequenta una scuola rabbinica a Gerusalemme. Probabilmente la nostra ospite darà la prima rabbina donna ortodossa d’Italia!

Miriam fa anche tante altre cose, che ci racconta tra le riflessioni di cui parla durante l’intervista… è una regista teatrale, una raccontastorie (storie che racconta anche cantando!) e anche una scrittrice.

Con piacere, ci permettiamo in tal senso, di segnalare il suo libro Ricette e precetti, che prende il nome da una rubrica che ha curato per anni sulla rivista Jesus e che tratta il rapporto tra cibo e religione nell’Ebraismo, nell’Islam e nel Cristianesimo. Oggi invece Miriam cura nuova rubrica, sempre su Jesus, che si occupa di donne, arte e religione. 

Tornando alla nostra intervista, Miriam ci dice che proprio in questo periodo è essenziale parlare di gioia distaccandoci un po’ dalla cosiddetta “sindrome di Pollyanna“, cioè dal cercare sempre il buono nelle situazioni e rifiutare il lamento. Ciò che conta davvero è invece avere empatia e soprattutto consapevolezza di cosa sta succedendo intorno a noi, anche quando non ci colpisce direttamente. 

Molte le cose interessanti che anche questa nostro ospite ha condiviso con noi….! Per scoprirle, seguite l’intervista integrale sul nostro canale Youtube! 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *