#GIOIA – Intervista a Diego Parassole

una nuova primavera europea

#GIOIA – Intervista a Diego Parassole

E’ appropriato parlare di gioia (anche) in questi tempi? 

Charlie Chaplin per esempio, fosse ancora tra noi, non avrebbe nulla in contrario, perché “una giornata senza sorriso è una giornata sprecata”. Allo stesso modo la pensa anche Diego Parassole, ospite del nostro talk sul tema della #GIOIA.

Studente di veterinaria, poi attore teatrale fino a diventare comico di grande popolarità, Diego è oggi  un formatore e consulente capace di far comprendere cose “alte” e complicate con la semplicità dell’umorismo. Nel suo ruolo di formatore è abituato a affrontare argomenti che spaziano dalle neuroscienze alla relazione tra il nostro stress e la nostra salute, dall’ossitocina al modo in cui ridono gli animali, passando da come e quanto gli sviluppi della tecnologia stiano modificando il nostro concetto di stare insieme.

L’invito che il nostro ospite ci rivolge però è quello di non dimenticare chi si trova in situazioni di sofferenza o difficoltà, di ricordarci che c’è una fraternità da ricostruire e che questo è un impegno che riguarda tutti.

Dio ride? Chiediamo a Diego… E lui, fissandoci attraverso la webcam, sorride e ci dice che “dal momento che ridono anche ingegneri e commercialisti, perchè non dovrebbe ridere Dio?” 

Il nostro ospite ci accompagna in una ricerca che sa unire con sapienza umorismo e scienza, ricordandoci che anche San Tommaso invitava a rilassare la mente facendo uso di scherzi e risate. 

Con piacere allora condividiamo l’intervista a Diego Parassole, raccontata attraverso alcune brevi clip e nella sua versione integrale.

https://youtu.be/zk6Fgn-PK8Q

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *